Martedì prossimo, 28 gennaio, alla Fondazione Forense di via Lussemburgo a Santa Maria Capua Vetere ci sarà un importante occasione di formazione per tutti quei professionisti iscritti al Foro sammaritano impegnati nei processi complessi riguardanti le separazioni dovute a rapporti violenti. Il titolo del corso di formazione infatti è “Il processo giudiziario delle separazioni nelle relazioni violente - Interventi operativi e riparativi”.
L’evento, che avrà inizio alle 15:30, sarà aperto con i saluti del presidente dell’Ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere, Adolfo Russo, e del presidente della Fondazione Forense, Francesco Buco. Le introduzioni saranno affidate al giudice del dibattimento del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Giuseppe Meccariello, e al vicepresidente della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere, Raffaele Carfora. A relazionare sul tema da trattare saranno Concetta Rauccio, mediatore familiare e conciliatore, Rosanna Izzo, psicologa e psicoterapeuta, Raffaele Sdino, presidente sezione Famiglia del Tribunale Civile di Santa Maria Capua vetere, e Gaetano Gigliano, magistrato. A moderare gli interventi sarà Carlo Troianiello, avvocato del Foro di Santa Maria Capua Vetere. Il comitato scientifico è composto dagli avvocati Clemente Teodosio e Concetta Rauccio e dalla dottoressa Rosanna Izzo.
L’ingresso al corso è gratuito per tutti gli iscritti al Foro di Santa maria Capua Vetere ed attribuisce 3 crediti formativi.

Per info e contatti: Tel 0823 810606 Fax - 0823 843046 oppure al sito internet: www.fondazionest.it

 





Leggi anche: