Stamattina nella sede di Confcooperative al Centro Direzionale di Napoli c’è stata la conferenza stampa sugli eventi, legati al mancato pagamento da anni dei ‘budget della salute’, che hanno portato della chiusura definitiva, il prossimo 7 gennaio, del ristorante-pizzeria Nco di Casal di Principe. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato alcuni dei protagonisti del circuito che negli anni si sono impegnati nel recupero e riqualificazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Tra questi, c’è Antonio De Rosa, presidente della coop Agropoli che gestisce il ristorante Nco (Nuova Cucina Organizzata), Simmaco Perillo, presidente del gruppo Nuova Cooperazione Organizzata, e Peppe Pagano, tra i principali membri che hanno contribuito alla nascita dell’attività di ristorazione a Casal di Principe. Non sono mancati gli l’interventi del sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, di don Tonino Palmese ed altri ancora. Intanto Perillo ha annunciato che martedì prossimo, il giorno della chiusura del ristorante, ci sarà un incontro col presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per cercare di trovare delle soluzioni.

Luigi Viglione

IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA

 





Leggi anche: