I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise, unitamente a personale della stessa stazione, in Caserta, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di A. S., 27enne residente a Caserta, e D. P. U., 26enne residente a Santa Maria Capua Vetere. I militari dell’Arma hanno bloccato i due in via Gemito, rinvenendo e sequestrando, a seguito di perquisizione personale, due panetti di hashish del peso complessivo di circa 186 grammi e sette dosi dello stesso stupefacente, del peso complessivo di circa 13 grammi. Inoltre, le successive perquisizioni domiciliari, hanno permesso di rinvenire presso l’abitazione di A. S. anche un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

 

 





Leggi anche: