In via Giuseppe Di Vittorio, a Parete, quando, verso le 4 di questa mattina, i residenti sono stati svegliati da un forte boato: un gruppo di malviventi è riuscito ad introdursi nella filiale del Banco di Napoli e tentato di scardinare la cassa bancomat. Dalle prime ricostruzioni sembra che i ladri siano andati sul posto con un mezzo meccanico per portare a compimento il furto. È stata sventrata la parte esterna della banca e l’intera struttura a protezione del bancomat. Il tentativo di portarlo via è andato a vuoto, l’ancoraggio del bancomat ha tenuto e non sono riusciti a portarlo via. I danni sono ancora in via di quantificazione ma, da quanto si è appreso, il colpo è andato a segno: i banditi sono riusciti a fuggire con un ingente bottino, asportato dopo aver forzato la cassa sul posto. Non si conosce ancora l’entità della somma trafugata. Sul posto i carabinieri della locale stazione guidata dal maresciallo capo Vincenzo Pulicani e gli uomini della scientifica per fare i dovuti rilievi nel tentativo di risalire ai colpevoli.

 





Leggi anche: