I furti nelle banche stanno diventando sempre più frequenti e con modalità sempre più aggressive. Negli ultimi tempi, infatti, si sono moltiplicati i colpi realizzati con l’uso di mezzi pesanti (il più delle volte autogru). Stavolta ad essere stato preso di mira è stato il Monte Paschi di Siena di Marcianise in via Raffaele Musone, nel centro di Marcianise. I banditi avevano congegnato il piano nei dettagli ma purtroppo loro l’intervento di vigilante prima e forze dell’ordine poi ha evitato però che fosse attuato. Il tutto è accaduto questa notte quando ignoti hanno tentato di asportare la cassa bancomat sradicandola dal suo alloggio. L’operazione della banda ha fatto scattare l’allarme facendo così giungere sul posto le pattuglie della vigilanza Rangers, i quali hanno constatato che una delle vetrate della banca era andata completamente distrutta. Successivamente sono arrivate anche le forze dell’ordine per i dovuti accertamenti. Stando alla prima ricostruzione la vetrata sarebbe essere stata smembrata da un mezzo pesante. I malintenzionati non sono riusciti nell’intento così come era accaduto precedentemente. A metà luglio i vigilantes ravvisarono tentati di scasso nella filiale Mps per fortuna non andati a segno. Ad agosto fu invece portato via il roller cash.

 





Leggi anche: