Un 25enne pregiudicato aveva ricavato un’intercapedine nel rivestimento del tettuccio dell’auto e lì aveva nascosto la droga: oltre cento dosi di cocaina purissima, confezionate in bustine di cellophane, pronte per essere vendute. Francesco Nacchia è stato fermato dai carabinieri l’altro ieri sera per un controllo. In zona Lamia, nei pressi di via Trieste. Ai militari, coordinati dal tenente Simone Cannatelli, non è sfuggito l’atteggiamento nervoso del 25enne. Il pregiudicato sicuramente non si aspettava di trovare sulla sua strada gli uomini dell’Arma. Ai carabinieri è bastato perquisire l’auto per scovare la droga, abilmente nascosta in un’intercapedine che era stata recuperata nel rivestimento del tettuccio. Oltre alla cocaina, Nacchia aveva con sé anche soldi in contanti, per circa tremila euro. Per i carabinieri della tenenza di via Alcide De Gasperi si tratta dell’ennesimo arresto per droga messo a segno nella zona di via Lamia, il noto quartiere dello spaccio.

 

 





Leggi anche: