Pin It

"L'editore Piccirillo ha chiuso Telenostra, la tv irpina del gruppo Lunaset. I dipendenti sono stati trasferiti presso le altre sedi dell'emittente a Napoli e Caserta. Lascia il gruppo, invece, il direttore della sede di Avellino Pierluigi Melillo. La chiusura di un'emittente con trenta anni di storia, tra le prime a dare voce al territorio irpino, fondata da Pasquale Grasso, giornalista che ha allevato schiere di giovani giornalisti, lascia un vuoto preoccupante". Lo denunciano Ordine dei giornalisti della Campania, Sindacato unitario giornalisti della Campania e dei consiglieri nazionali campani della Fnsi che "censurano ed esprimono grande preoccupazione per la decisione dell'editore che priva la provincia di un importante riferimento per l'informazione e la libertà". "L'Irpinia sarà meno rappresentata con la chiusura di una voce rilevante. Il richiamo è all'editore affinché ritorni rapidamente sulla sua decisione. Sindacato e Ordine sono vicini ai colleghi e vigileranno perché siano rispettate da Lunaset le prerogative dei giornalisti e dei tecnici'





Leggi anche: