Ieri sera poco dopo le 19:00 in via Oscar Luigi Scalfaro a Sant’Arpino è avvenuto un grave atto di intimidazione culminato in aggressione fisica e materiale. Il direttore responsabile di Campania Notizie, Mario De Michele, mentre si trovava a bordo della sua auto è stato affiancato da una moto con 2 uomini coperti in viso da casco integrale. I 2 soggetti lo hanno obbligato ad accostare e a fermarsi al lato della carreggiata. A questo punto uno dei due si è diretto verso la fiancata destra dell’auto e ha incominciato a sferrare colpi con una mazza di ferro apportando numerosi danni. L’altro invece ha costretto De Michele a scendere dalla macchina e ha iniziato a schiaffeggiarlo in faccia riferendo in dialetto alcune frasi. “È stata colpa tua se il comune di Orta è stato sciolto per camorra. Ci hai inguaiati. Ora finiscila di scrivere sul campo di Succivo”. Poi i 2 sono risaliti sulla moto e sono andati via a tutta velocità facendo perdere le proprie tracce. Il direttore ha sporto regolare denuncia ai carabinieri della locale stazione e non è la prima volta che subisce minacce del genere.

Si è configurato quindi un grave atto ai danni del giornalista De Michele in seguito ai suoi articoli pubblicati sul territorio atellano. Scomoda sarebbe risultata la sua attività d’inchiesta riguardante la situazione politico amministrativa di Orta di Atella e probabili intrecci con la criminalità organizzata nonché i più recenti articoli sul campo sportivo di Succivo in riferimento alle modalità di affidamento sulla gestione della struttura.

Valentina Piermalese

 





Leggi anche: